L’apprendimento che non si ferma in classe

L’apprendimento che non si ferma in classe ma che si estende alla comunità per la ricerca di soluzioni a problemi reali.

L’apprendimento in classe è un aspetto fondamentale per la nostra scuola. Questo apprendimento viene supportato da attività che vedono i nostri bambini e i nostri ragazzi trovare delle soluzioni a problemi reali. Come metodo educativo, l’IB e la pedagogia Ignaziana hanno molto a cuore questo aspetto, che viene poi formalizzato e riconosciuto negli anni del Diploma attraverso le ore obbligatorie di Creativity, Activity, Service (CAS). Gli alunni dell’ISP apprendono in modo efficace individuando problemi autentici nella comunità. Questo servizio gli permette di riconoscere i bisogni di ciascun membro della comunità che va oltre la loro vita scolastica, e che li rende attivi nel cercare di creare un mondo, e una città, migliore.

Da settembre, entrare all’ISP, sarà ancora più ecologico!

L’obiettivo prioritario è quello di garantire la salute e il benessere degli alunni e di tutti coloro che frequenteranno il campus

Da Settembre gli spazi verdi diventeranno nuovi ambienti educativi, dove svolgeremo le attività.

Organizzeremo aule all’aperto per una scuola che guadagna un nuovo rapporto con la natura, potenziando la dimensione ecologica e di apertura all’esterno, alla città.

L’intenso lavoro di riqualificazione e rifunzionalizzazione degli spazi ha mirato a far sì che il campus possa essere sempre più uno spazio di incontro e di socializzazione profonda, pur nel rispetto del distanziamento.

In queste settimane gli edifici, le aule, la mensa, la biblioteca, l’agorà ma soprattutto il parco e tutti gli ambienti esterni sono stati riorganizzati per accogliere, da settembre, i bambini e ragazzi in totale sicurezza e nel rispetto di tutte le norme vigenti.

L’obiettivo prioritario è quello di garantire la salute e il benessere degli alunni e di tutti coloro che frequenteranno il campus, rispettando l’ambiente e favorendo lo sviluppo armonico della persona in ogni suo aspetto e l’educazione in ogni sua forma.

I nostri spazi e le nostre strumentazioni ci permetteranno di sperimentare sempre di più un modo di fare didattica interattivo, con ambienti diversi di lezione, collegamenti digitali tra i vari spazi, attività didattiche realizzate simultaneamente all’esterno e all’interno, ribaltando l’idea di una attività didattica svolta unicamente nella propria classe e valorizzando la didattica digitale anche in presenza.