Skip to content

Giornata Internazionale per la Diversità Biologica

La cura per la nostra casa comune e per tutto il Creato costituisce un principio fondamentale nella nostra idea di educazione: questo significa preparare gli studenti e le loro famiglie a identificarsi e sentirsi responsabili di tutto ciò che li circonda, operando per la protezione dei diritti umani e per il rispetto dell’ambiente. Oggi, in occasione della Giornata Internazionale per la Diversità Biologica (International Day for Biological Diversity) che quest’anno è dedicata al tema “Essere parte del Piano”, abbiamo riflettuto sui temi più importanti per la salvaguardia dell’ambiente insieme ai nostri studenti, che hanno prodotto numerosi lavori.

MEDIE E MIDDLE

1A e 1B - CASA DELLE FARFALLE DI VILLA FILIPPINA

Accompagnati dal professore Emmanuele Leto e dalla professoressa Lucia Sessa, ha visitato la Casa delle Farfalle di Villa Filippina. Lì, gli studenti hanno potuto vivere l’emozione e l’avventura di contatto ravvicinato con degli esseri tra i più belli, affascinati ed effimeri del nostro pianeta, scoprendo l’importanza della biodiversità e vivendo una coinvolgente esperienza sensoriale. La visita è stata la tappa conclusiva di un percorso di educazione civica volto a far comprendere l’importanza degli insetti impollinatori.

2A e 2C - ALLA SCOPERTA DELLA COSTA PALERMITANA

Accompagnati da diversi professori e con l’aiuto di un biologo marino, hanno svolto un’uscita didattica in barca a vela all’insegna della scoperta della bellezza della costa palermitana, con laboratorio a bordo sulla biodiversità, sul rispetto del mare e sui principali fondamenti dell’arte marinaresca.
L’esperienza si è intersecata con i percorsi di educazione civica e anche con quelli di tutoria, in quanto i ragazzi, attraverso i laboratori, hanno avuto modo di scoprire la bellezza della condivisione di un’emozione che li ha visti tutti protagonisti.

1A - I AM the Earth

La classe 1A, insieme alla professoressa Rossella Vedda, ha lavorato sul significato di una poesia intitolata “I AM the earth”, in lingua inglese. La poesia, presentata in coda al percorso dedicato alla Giornata della terra, ha voluto far riflettere gli studenti sull’importanza dei diversi ecosistemi e degli animali che li popolano.