Skip to content

Giornata mondiale dell'Acqua

“Più ci saranno gocce d’acqua pulita, più il mondo risplenderà di bellezza”

(Madre Teresa di Calcutta)

Oggi celebriamo la Giornata Mondiale dell’Acqua, che per noi ha un’importanza fondamentale: ci offre l’opportunità di riflettere sul profondo significato che l’acqua riveste per la vita sulla Terra e sulle azioni concrete che possiamo intraprendere per proteggerla e utilizzarla in maniera sostenibile.
Le iniziative realizzate con i nostri studenti e studentesse sono numerose: dalla progettazione di laboratori ai dibattiti in classe, dalla visione di film alla creazione di contenuti cartacei e multimediali, e ad ogni altra attività che riterrete utile per ampliare la consapevolezza dei nostri studenti su questo bene inestimabile.
L’acqua è imprescindibile per la vita sulla Terra, e solo attraverso l’educazione dei nostri giovani potremo realmente fare la differenza nella salvaguardia delle generazioni future.

Infanzia

Primaria

2A e 2C – L’acqua è una risorsa importante: impariamo a creare dei filtri d’acqua

Le classi 2°A e 2°C, insieme alla maestra Linda, hanno realizzato un’attività per ricordare che l’acqua è una risorsa essenziale ed un bene prezioso per noi ed il nostro pianeta. La qualità dell’acqua potabile è fondamentale per la nostra salute e per l’ambiente in cui viviamo, ma non tutti hanno la fortuna di avere acqua corrente e potabile. Ecco che il laboratorio della maestra Linda Ogana si trasforma in occasione perfetta per imparare e riflettere sull’importanza dell’acqua; e quale modo migliore per imparare se non l’atto pratico? I bambini delle classi seconde hanno così realizzato dei filtri fai da te per l’acqua.

MEDIE E MIDDLE SCHOOL

Tutte le classi delle Medie – Water for Peace

La professoressa Deborah Caruana sta portando avanti un grande progetto di Science & Ecology che vede coinvolte tutte le sue classi (prima, seconda e terza media) e infine, si stenderà anche alle classi di Quarta e Quinta Primaria, dove parte di tale progetto verrà presentato dalle classi di terza media ai loro compagni più piccoli. Il progetto, realizzato interamente in lingua inglese, si concentra sul ruolo critico che l’acqua svolge nella stabilità e prosperità del mondo.

PRIME MEDIE: Le prime medie esplorano il significato della Giornata Mondiale dell’Acqua: quando è stata celebrata per la prima volta, perché è importante celebrarla e l’importanza dell’acqua in relazione alla vita sulla Terra. Tutti gli esseri viventi, dai minuscoli cianobatteri alle gigantesche balene blu, hanno bisogno dell’acqua per sopravvivere. Senza acqua, la vita come la conosciamo non esisterebbe. Hanno parlato anche del simbolo della pace: le due colombe bianche e le foglie di alloro che rappresentano il tema di quest’anno: “ACQUA PER LA PACE”
Hanno guardato dei video riguardanti consigli su come risparmiare acqua e anche su come in diverse parti del mondo, milioni di bambini sono costretti a coprire ampie distanze per ottenere acqua potabile. Rifletteranno su come spesso quell’acqua non sia sicura da usare ma anche del fatto che non abbiano altra scelta. Alla fine, lavoreranno in gruppi e presenteremo il progetto attraverso poster e storie.

SECONDE MEDIE: Una classe presenterà il tema ACQUA PER LA PACE creando un modello 3D di una goccia d’acqua divisa in due. Un lato rappresenterà il pianeta Terra nella condizione in cui tutti noi facciamo la nostra parte per appianare la crisi dell’acqua; l’altro lato rappresenterà la Terra se continuiamo a restare indifferenti di fronte a tutto ciò.
Gli studenti parleranno anche delle soluzioni e di cosa potranno fare i CEO e i presidenti. Verrà anche creato un diario dove appuntare il modo in cui l’acqua viene utilizzata quotidianamente dai ragazzi, e questo avverrà attraverso una storia personale. Ci sarà anche una riflessione relativamente a come l’acqua possa diventare spesso motivo di conflitto tra paesi.

TERZE MEDIA: una classe si occuperà del simbolo di quest’anno e rifletterà sugli slogan “General water situations, how water creates conflicts among others nations” (“Come l’acqua può essere salvata e l’importanza dell’acqua”).
Un’altra classe di terza media parlerà dei seguenti temi: “Guerre causate dall’acqua”;  “Cambiamenti climatici”, “La storia della giornata mondiale dell’acqua”; “La situazione in Africa, Asia e America del Sud” e “Come la situazione dell’acqua è in grado di influire sulle malattie infantili” e “Come ottenere acqua potabile per certi bambini è spesso causa della rinuncia all’istruzione”
Verrà anche dedicato del tempo alla tematica “Il Simbolismo dell’Acqua nei Significati Religiosi“.

2A -“Water doesn’t come from a tap!” – Progetto Unicef     

Dopo aver visualizzato il video dell’Unicef dal medesimo titolo e aver riflettuto, insieme alla prof.ssa Rossella Vedda, su quanto visto in lingua inglese, i ragazzi hanno dato vita ad una serie di lavori relativamente all’importanza dell’acqua e al diritto di ogni essere umano di avere accesso all’acqua potabile.

Canale Seconde Medie – Water artworks 

Il professore d’arte Vito Stassi sta facendo realizzare ai suoi alunni di seconda medie una serie di opere d’arte evocativa relativamente alla giornata mondiale dell’acqua. Una volta terminate, le opere saranno poi appese in giro per la scuola, al fine di evocare in coloro che le ammireranno, l’importanza di tutelare questo bene prezioso, imprescindibile per la vita sulla Terra. 

M4 Middle School – Designing for Inclusivity

As part of a Design unit called Designing for Inclusivity, M4 used World Water Day as a case study.  They discussed how everyone has the right to access water and how awareness is being raised with Sustainable Development Goal 6. Inclusivity means to remove barriers and allow equal opportunities for all…with this year’s theme of Water for Peace, students also looked at how water can be used a weapon in conflict, and what could be done to ensure that all have access to a regular and safe supply.