Dalla pagina alla scena: gli studenti di M5 mettono in scena una novella del Decameron

[English version below]
Gli studenti e le studentesse di M5 della Middle School hanno messo in scena la novella “Lisabetta da Messina” di Boccaccio. L’idea di realizzare una trasposizione teatrale della novella è nata dalla curiosità mostrata dagli studenti verso questo racconto. Il progetto si è articolato in diverse fasi, nella fase iniziale si è presentato il genere letterario novellistico, analizzando le caratteristiche e ripercorrendo brevemente l’evoluzione novella-racconto.
In un secondo momento gli studenti hanno letto la novella Lisabetta da Messina, insieme abbiamo individuato i temi principali e gli elementi drammatici della vicenda, abbiamo definito i personaggi e hanno cercare di calarsi nella realtà socioculturale del periodo.

Nella fase di transizione gli studenti, guidati dall’insegnante, hanno suddiviso il testo in sequenze, hanno definito i personaggi attraverso una caratterizzazione più definita, hanno immaginato come potessero essere le dinamiche familiari del periodo.
Nella fase di realizzazione del testo teatrale abbiamo riflettuto insieme su questioni di ordine sociolinguistico, sulle norme comportamentali del tempo in cui è ambientata la novella, sulle dinamiche interpersonali tra membri della stessa famiglia (tra Lisabetta e i fratelli), sull’uso delle forme di cortesia (Voi), sul valore delle parole e sulle scelte lessicali. In questa fase abbiamo lavorato sulle caratteristiche del testo teatrale (scene, didascalie, musiche, costumi).
Dopo aver deciso di modificare o inserire qualche personaggio nella storia, a ciascuno è stata assegnata una parte, a seconda dell’indole dello studente.
Gli studenti hanno imparato a negoziare soluzioni insieme ai compagni nella stesura del testo teatrale, si sono messi in gioco come attori protagonisti creando così un’atmosfera piacevole e collaborativa in classe, in cui ciascuno è incluso a seconda delle proprie inclinazioni.

English version 

From page to stage: M5 students stage a novella from the Decameron

Middle School M5 male and female students staged Boccaccio’s novella “Lisabetta da Messina.” The idea of making a theatrical transposition of the novella came from the curiosity shown by the students toward this tale.. The project was divided into several phases. In the initial phase, the literary genre of the novella was presented, analysing its characteristics and briefly retracing the novella’s evolution. In the second phase, the students read the novella Lisabetta da Messina, together we identified the main themes and dramatic elements of the story, defined thecharacters and tried to immerse thierselves in the socio-cultural reality of the period. In the transition phase, the students, guided by the teacher, divided the text into sequences, defined the characters through a more defined characterisation and imagined what the family dynamics of the period might be like.
In the realisation phase of the theatrical text, we reflected together on sociolinguistic issues, on the behavioural norms of the time in which the novella is set, on interpersonal dynamics between members of the same family (between Lisabetta and her brothers), on the use of forms of politeness.
(Voi), on the value of words and lexical choices. In this phase we worked on the characteristics of the play (scenes, captions, music,costumes). After deciding to change or insert some characters into the story, each was assigned a part, depending on the character of the student.
Students learned how to negotiate solutions together with their peers in the writing of the play, put themselves on the line as lead actors thus creating a pleasant and collaborative atmosphere in the classroom, in which everyone is included according to their own inclinations.

Recommended Posts